Nessun commento

Ecco i colori di tendenza per arredare nel 2018

Anche se il 2018 è iniziato ormai da un po’, con la bella stagione potremmo voler rimodernare arredare casa per seguire le ultime tendenze. Le novità in questo campo sono tante con sfumature di colori che vanno dal chiaro allo scuro, dal caldo tenue del rosa crema al freddo del blu notte. Cosa dobbiamo aspettarci dalla moda di quest’anno?

Rosa crema

Questa sfumatura di rosa, evoluzione del millennial pink e dell’ancor precedente tortora, amatissima proprio dai millennial (i ragazzi nati tra gli anni ’90 e 2000), è sempre più presente in tutte le case. In questo caso il rosa, il colore neutro per eccellenza, si lascia contaminare per creare una fantastico ibrido, il rosa crema per l’appunto, che richiama alla mente il colore della pelle. Incredibilmente armonioso con grigi e marroni, offre lucentezza e qualità estetica, soprattutto se abbinato alle varie tonalità più chiare del legno.

Toast

Le tendenze Hyggie e Lagom, si aprono a una gamma vellutata di colori tra cui troviamo anche il nuovissimo Toast. Questa sfumatura che prende il nome dal mondo del beauty e indica l’incrocio perfetto tra color miele e color caramello, è una gradazione di marroncino perfetta per l’accoglienza, candidata a diventare un nuovo colore neutro classico per abbellire e arredare ambienti di varia natura, che si tratti del salotto o della camera da letto.

Verde pastello

Questa particolare gradazione di verde, entrata tra i trand degli ultimi anni, vede il colore della natura protagonista assoluto della casa. Accostato al color salvia e al sedano, si presta perfettamente per arredamenti di tipo vintage-contemporaneo, composto principalmente da mobili degli anni ’50 in legno o in mettalo rame e dorato.

ArredareChili Oil

Per i nostrani è il rosso peperoncino, anche se prende il nome per via delle sfumature che vanno dal rosso scarlatto all’arancione, all’interno della coppetta di salsa chili. È il colore perfetto per arredare stanze di passaggio come l’ingresso o le scale. Grazie alla sfumatura decisa si presta molto bene per svecchiare uno stile etnico diventato polveroso negli anni.

Blu notte

Sebbene non sia il primo colore freddo di questo articolo, è sicuramente tra i più scuri. La tonalità accesa e vibrante ha ispirato molti stilisti, come Dior o Alberta Ferretti, che hanno compreso questo colore nella loro collezione e l’hanno trasformato nel “nuovo nero“. È sicuramente la miglior risposta a chiunque stia cercando di arredare con decisione, forza e carattere un ambiente.

Ultra violet

Questa iridescente sfumatura di viola è una via di mezzo tra la lavanda e l’orchidea, nominato colore dell’anno 2018 da pantone. È perfetto per arricchire spazi dal taglio particolare e per creare i giusti contrasti. Sa come dare forza agli ambienti, completandoli con sensazioni sofisticate che lasciano gli occhi estasiati.

Commenti (0)

Translate »