Nessun commento

Rinnovare la casa: 5 modi per farlo spendendo poco

Siamo a settembre e più o meno tutti siamo rientrati dalle vacanze. E in questo periodo, in cui passiamo più tempo al chiuso, sentiamo sempre quel bisogno di cambiamento che può arrivare solo se decidiamo di rinnovare la casa. Ecco 5 idee per farlo spendendo poco: massimo risultato, minimo sforzo!

1 – Via le tende

Tende e altri sistemi di oscuramento ci hanno dato sollievo durante tutti i mesi estivi, impedendo alla bollente luce solare di entrare e rendere ancor più calda e insofferente la casa. Ma adesso siamo a settembre, le giornate si stanno accorciando e per iniziare a rinnovare la casa, togliamo le tende e approfittiamo di tutta la luce naturale che possiamo avere! Questa dona sempre una certa luminosità alla casa che la luce artificiale non saprà mai dare!

2 – Il riciclo

Riciclare qualcosa è sempre un buon modo per ridargli nuova vita e al contempo ridare vita anche alla casa. Delle vecchie mollette possono diventare una curiosa decorazione (come insegna il buon vecchio Art Attack), mentre un vecchio cestello della lavatrice può diventare la struttura per reggere un vaso appeso. Lasciamoci guidare dalla fantasia!

3 – Pallet in legno

Spesso capita di trovare per strada dei pallet di legno, pedane che vengono abbandonate da aziende che le usano per trasportare lotti interi di prodotti e che, una volta scaricato il tutto, non ne hanno più bisogno. In questo caso per noi è una fortuna, perché possiamo recuperarle e trasformarle in comodi arredi da giardino, che siano piccoli tavolini o delle panche. Prima di utilizzarle assicuriamoci di ritingerle per farle diventare resistenti alle intemperie e mettiamoci sopra dei cuscini per renderle davvero morbide.

4 – Riordinare

Un’altra cosa da fare per rinnovare la casa è quella di riordinare. Tanto scontato quanto utile, non stiamo parlando semplicemente di rimettere un po’ di ordine, ma anche di controllare cosa vogliamo effettivamente tenere e cosa invece non ci serve più. Gli abiti inutilizzati li possiamo donare negli appositi centri, così come possiamo decidere di risistemare il divano o cambiare un po’ l’ordine dei mobili nelle stanze.

5 – Ridipingere

In ultimo, ma non per importanza, non dimentichiamoci che tra le alternative possiamo ridipingere una stanza per dare letteralmente un colore diverso alla nostra casa, ma anche per cancellare quelle fastidiose macchie di umido che tendono a formarsi nelle vecchie case e in quelle di campagna.

Commenti (0)

Translate »