Nessun commento

Arredare gli esterni: ecco qualche consiglio

Arredando spesso ci si concentra solo sugli interni, sistemando frettolosamente e male gli esterni o dimenticandosene completamente. Ma il giardino e in generale gli esterni della nostra casa non vanno trascurati, perché possono regalare momenti bellissimi e risollevarci da giornate stressanti. Ecco quindi qualche consiglio per arredare il giardino in base all’uso che vogliamo farne!

Per i bambini

Se abbiamo dei figli, il giardino può diventare il loro miglior parco giochi affinché crescano sani e forti e riescano ad alternare TV e videogiochi con qualche bel gioco all’aria aperta in cui a farla da padrone sarà il fisico e la fantasia. Perché il nostro giardino sia perfetto per dei bambini dobbiamo eliminare dall’arredamento tutto ciò che potrebbe essere pericoloso o fragile. Conserviamo gli attrezzi di giardinaggio e altri arnesi appuntiti in appositi mobiletti o in un ripostiglio e cerchiamo di creare un miniparco casalingo. L’altalena è sicuramente il gioco più facile da avere, ma possiamo valutare anche l’acquisto di un piccolo scivolo, che l’estate potrebbe diventare ottimo per lanciarsi in piscina (anche una gonfiabile andrà benissimo per resistere alle alte temperature estive).

Per gli animali

Abbiamo cani o gatti? Beh, anche in questo caso il giardino può essere arredato per i loro bisogni e trasformarlo nel loro regno in cui possono vivere indisturbati. Una lettiera per i gatti andrà benissimo, mentre per i cani possiamo optare per una cuccia in legno. Se i nostri amici canini si divertono con palle e altri giochi di plastica, che possono mordere e trascinare da una parte all’altra, per i gatti possiamo acquistare dei tiragraffi, ovvero piccole costruzioni fatte di materiale morbido, in cui il gatto può zampettare in tranquillità, salire, scendere e farsi le unghie. Che sia cane o gatto, ricordiamoci comunque di eliminare dall’arredo esterno ogni oggetto fragile: conosciamo l’irruenza dei cani almeno quanto la strana voglia dei gatti di buttare giù le cose da mensole e tavoli.

Per gli amici

Vogliamo usare il nostro giardino come sala da pranzo in cui invitare amici e parenti nelle calde serate estive? Allora abbiamo bisogno di tavoli e sedie fabbricate per esterni, capaci di resistere alle intemperie ed essere al contempo comode. Il legno trattato o il ferro battuto sono le scelte migliori. E per coprirci dal sole o dall’umidità non possiamo fare altro che acquistare un bel gazebo o un ombrellone da giardino, così da tenere tutti riparati a prescindere dalla situazione atmosferica. Possiamo anche valutare l’idea di inserire un camino (per cucinare pizze o arrostire) se ne abbiamo lo spazio, oppure possiamo optare per un più pratico barbeque, che occupa meno spazio ma ci permette comunque di arrostire all’aperto.

Per rilassarsi

Se invece è il relax che cerchiamo, allora un piccolo gazebo per ripararsi dal sole è ottimo, così come l’acquisto di piccoli divanetti e poltroncine da esterni, magari insieme anche a un divano a dondolo, fantastico per la pennichella pomeridiana o per gustarsi un buon libro all’aria aperta e al contempo ripararsi dal sole. Anche la musica ci può aiutare a rilassarci e quindi una cassa bluetooth potrebbe essere una buona scelta per connettere il cellulare e ascoltare le nostre canzoni preferite mentre siamo immersi tra i nostri pensieri.

Questi sono solo alcuni esempi di come possiamo arredare gli esterni in base ai diversi utilizzi che vogliamo farne. Hai un suggerimento? Commenta qui sotto!

Commenti (0)

Translate »