Nessun commento

Luce solare e caldo: 5 consigli per proteggere la casa

È finalmente arrivata l’estate, la stagione del mare, del relax, delle vacanze… e del sole! E se sulle spiagge si fa a gara per chi si abbronza di più, nelle case la situazione è ben diversa, perché la luce solare battente rischia di trasformare la nostra abitazione in un vero e proprio forno! Ecco qualche consiglio per stare un po’ più freschi d’estate.

1 – Persiane

Ottime per porte e finestre le persiane, a differenza degli scuri, sono composte da piccole fasce inclinate che permettono di far passare l’aria e arieggiare la stanza, senza però inondarla con tutta la luce del sole mattiniero o pomeridiano. Al contempo proteggono anche la privacy, perché impediscono di far vedere la stanza a chi si trova all’esterno. Tuttavia necessitano di una frequente pulizia e manutenzione, perché tra le fasce si accumula velocemente molta polvere e sporco.

2 – Tende oscuranti

Generalmente applicate agli interni, esistono anche per gli esterni (create con tessuti speciali resistenti alle intemperie). Si tratta di tessuti dalla trama non molto fitta che, una volta messi davanti alla finestra, attenuano la luce del sole facendo comunque passare l’aria. Acquistandole bianche, inoltre, non comprometteremo la luminosità della stanza. Delle tante versioni esistenti, la migliore è quella a rullo, che si tende sopra la finestra, “sigillando” la stanza.

3 – Tapparelle

Ottime per la privacy, le tapparelle esistono sia in versione manuale che automatica, avvolgendosi verso la parte alta della finestra, all’interno di un pratico cassettone. Hanno il pregio di essere forate e di potersi “graduare” in base alla luce di cui abbiamo bisogno, ma hanno anche un grosso difetto: sono antiestetiche. Sopratutto su finestre molto ampie.

4 – Veneziane

Ottime per l’isolamento dalla troppa luce solare, sono regolabili in base agli orari della giornata, ma esistono anche versioni più moderne che le integrano al vetro della finestra, installandole nella vetrocamera (l’intercapedine del doppiovetro, che viene poi sigillata) e garantendo un oscuramento perfetto. In questo modo possiamo evitare anche problemi di manutenzione e sporcizia.

5 – Copertura

Se fino ad ora abbiamo parlato di come proteggere gli interni, adesso concentriamoci sugli esterni. Anche il cortile può essere più fresco se riusciamo a montarne una copertura. Evitiamo la plastica, che potrebbe creare una cappa di calore e concentriamoci su qualcosa che potremo poi smontare nelle stagioni fredde, come ad esempio un bel telo per esterni montato sopra il tavolino al quale ci appoggiamo per leggere o stare con il portatile.

Commenti (0)

Translate »