Nessun commento

Arredamento 2019: ecco le tendenze di questo nuovo anno!

Siamo finalmente entrati nel nuovo anno: salutiamo il 2018 per dare il benvenuto al 2019! Quello che viene sembra essere un anno che, a livello di arredamento, sarà un misto tra novità e conferme e che promette di mischiare diversi stili in qualcosa di nuovo e unico. Ecco le novità!

Lo stile: minimalismo

Partiamo da una grande riconferma del 2018: lo stile di arredamento per il 2019 sarà il minimalismo! Una casa calda e accogliente può anche essere minimale. L’essenzialità dell’arredamento la farà da padrone anche quest’anno, con mobili dalle forme squadrate e geometriche, prendendo spunto da uno stile nordico che non dimentica il comfort. La zona living ad esempio sarà caratterizzata da divani morbidi e soffici tappeti, che quest’anno torneranno trionfanti nelle nostre case!

Il materiale: metallo

Che sia oro, argento o rosé, il 2019 sarà l’anno dei metalli. Lampadari sospesi placcati in oro o ottone, tavolini da salotto dai colori argentati, specchiere e lampade da tavolo: il metallo tornerà preponderante nell’arredamento, intonandosi perfettamente con lo stile minimalista nordico.

Ma nelle scene degli interior design un nuovo colore si sta propagando a macchia d’olio e siamo certi che conquisterà in poco tempo moltissime case: il rosa metallizzato. Questo colore, che già aveva fatto capolino nelle case anni fa, ritornerà per fondersi con il nuovo colore dell’anno…

Elementi di arredo: il vetro

L’altro materiale che tornerà molto in voga in questo curioso 2019 è sicuramente il vetro. Tavolini da salotto in vetro, non saranno gli unici esponenti di questa categoria, perché lo ritroveremo anche in moltissime decorazioni, sia nella versione classica, sia quella serigrafata. Mensole, soprammobili, ma anche portatovaglioli o porta spezie, gli elementi in vetro ricordano molto l’acqua limpida dei laghi, accordandosi perfettamente con il metallo e lo stile nordico-minimalista del resto della casa.

Il colore dell’anno: Living Coral

L’anno scorso abbiamo avuto l’ultra violet, intenso e profondo, mentre per il 2019 il famoso sito Pantone (un vero e proprio punto di riferimento per i colori dell’arredamento in tutto il mondo) ha dichiarato vincitore il Living Coral!

Il prestigioso sito descrive così il vincitore: “è un tono vivace che punta sulla vita, con sfumature dorate che portano energia e dinamismo, con un tocco di morbidezza che simboleggia il nostro innato bisogno di cercare l’ottimismo”.

E come possiamo dargli torto? D’altronde si tratta di un colore che trasmette non solo ottimismo, ma anche allegria e armoniosità. In più calza a pennello con il rosa metallizzato!

Stili e materiali secondari

Abbiamo visto le caratteristiche principali dell’anno appena iniziato, ma volendo possiamo personalizzare il nostro stile di arredamento con altre caratteristiche secondarie. Se il minimalismo la farà da padrone, vi potremo accostare anche uno stile secondario tra quello industriale e quello tribale. Per chi sceglierà lo stile industriale, ai metalli e al vetro accompagnerà anche elementi in legno non trattato, ferro e ghisa. Gli amanti dello stile tribale invece potranno rispolverare i loro tappeti o copridivani con motivi animalier; zebrato, tigrato, leopardato e altri maculati in genere daranno alla casa quel tocco di Safari che si sposa bene con il minimalismo nordico (strano a dirsi, vero? Eppure un bel tavolino di vetro minimalista fa un figurone sopra un leggero tappetino da salotto con motivo zebrato… provare per credere!).

Commenti (0)

Translate »